La vita è ingiusta.

Possiamo prenderlo come un dato di fatto, non una sterile lamentela, tanto che gran parte della nostra strategia di investimento è basata su questa assunzione: sappiamo dall'analisi dei ritorni di mercato che questi hanno una distribuzione normale leggermente spostata verso lo zero; se la vita fosse giusta, i ritorni sarebbero una retta piatta ed i Traders avrebbero un Edge...

Fortunatamente sappiamo sia che il 90% dei Trader perde soldi (su E-toro sono più ottimisti e dichiarano un 70%), sia come sfruttare questa distribuzione ingiusta dei ritorni con una strategia di lungo periodo e visione, senza togliere il fatto che, da bravi Survivalist, stiamo attenti ad eventuali modifiche della curva dei ritorni.

La mia domanda, a Te che leggi, è quindi...

La vita è ingiusta anche nelle relazioni amorose?

Lo so... un Survivalist non può rispondere se non ha dei dati alla mano. "Fatti, non Pugnette", replicava un noto comico televisivo; ed ha totalmente ragione.

Il punto di partenza è l'analisi e l'interpretazione dei fatti, fatti che normalmente troviamo compressi in un set di dati. Dobbiamo costruire un modello sufficientemente solido come fondamento delle nostre strategie di sopravvivenza.

Dove reperire questi dati?
Beh, da una decina d'anni a questa parte si sono moltiplicate le piattaforme/app di matching che, sorpresa sorpresa, continuano a raccogliere dati sui loro utenti. Aumentando nel tempo, questi utenti, sono diventati una fetta sufficientemente rappresentativa della società nella quale siamo immersi. Proviamo a vedere cosa ne è uscito.

La base di partenza è che, indifferentmente dall'app considerata (prendiamole come mucchio), della razza, dalla posizione geografica, dal sesso, o dall'orientamento sessuale (non avermene se sei nell'LBTGQ+ se non mi soffermo su tutti i gusti, ma analizzo solamente le relazioni etero... sono ingiusto pure io), gli utenti arrivano a coprire fino al 40% della popolazione utile (età 18-65), con uno spostamento della distribuzione normale attorno ai 25 anni (ah... quando si inizia la carriera e non si ha più tempo...). Sono dati pubblici che trovi qui: https://www.businessofapps.com/data/tinder-statistics/

Direi la base è sufficientemente rappresentativa per tirare delle somme sui dati che evidenzierò.

La vita è più ingiusta per gli uomini che per le donne

Secondo dei dati reperiti dal NyTimes su Tinder, la media di scorrimenti verso destra differisce dalle utenti donne rispetto agli utenti uomini. Sono dati un poco datati (anno 2014), ma non credo che la situazione sia molto cambiata in questo breve lasso di tempo.

Se non lo sai e sei tra quel 60% che non ha mai usato una App di incontri, lo scorrere verso destra significa solamente che l'app ti ha proposto un profilo di una persona che si rende disponibile (a ricevere messaggi, ad un incontro, ad una relazione più o meno breve o lunga... dipende da lei) e tu hai ritenuto questo profilo interessante, vuoi per le foto, per come si è descritta o per gli interessi comuni; se invece il profilo proposto non fosse stato di tuo gradimento, avrai semplicemente fatto l'azione di scorrere questo profilo verso sinistra; nel caso in cui anche la persona che ti hanno proposto abbia visto il tuo profilo e l'abbia scorso verso destra, si genera un match, o un interesse reciproco.

Non tutte le rilevazioni tornano i dati ottimisti del NyTimes, ma rimangono comunque consistenti sul 90-10 per gli uomin e 50-50 per le donne.

Comunque, quello che ne deriva è che in media le donne accettano il 14% dei profili a loro proposti, mentre gli uomini ne accettano il 46%. Posso affermare che queste cifre sembrano veritiere, anche perché leggendo in maniera inversa il dato, è consistente con la mia esperienza personale, dove la visita del mio profilo da parte della popolazione femminile generava circa un 10% di scorrimenti verso destra (avevo una percentuale di successo del 10%)

Se sei UN Survivalist come me, la percentuale dovrebbe ricordarti quella della mortalità dei Traders: se non sei tra il 10% dei Dragoni che schiaffeggiano il mercato, lascia perdere il trading e cambia strategia.

In questo caso, se non sei tra il 14% di maschi TOP che vengono selezionati dalla maggior parte delle donne, stai solo perdendo tempo, lascia perdere le App di Dating, i coach di dating o le migliaia di inutili strategie per farti bello e dedicati a costruire il Tuo valore per Te stesso. Non stai piangendo perché i fatti dimostrano che la vita è ingiusta e probabilmente non troverai l'amore su un'app? Smettila di frignare e sorridi:

  • far parte del 90% degli invisibili non è per forza uno svantaggio;

  • adesso sai in anticipo che non devi perdere tempo e soldi su quelle app;

  • non devi continuamente scrollarti di dosso le donne che non ti interessano, ma che sicuramente importunano i TOP 10%;

  • puoi sfruttare il tempo liberato per studiare strategie di Sopravvivenza alle opportunità di relazione che ti si pareranno davanti, così da essere pronto e preparato quando il tempo verrà;

  • ripeto, puoi concentrarti a costruire il Tuo Valore, libero da distrazioni.

Se sei UNA Survivalist, per te è come lanciare una moneta, in quanto in media la metà degli uomini ti troverà interessante. Per Te ha senso usare queste APP, indipendentemente da quello che cerchi, ma fai attenzione a ciò che segue...

La vita è più ingiusta a seconda del Colore della tua pelle

Questi sono dati concessi dalla piattaforma di Dating AreYouInterested e li ho trovati su Quartz, che sottolineano un ulteriore e particolare affinamento dei dati rilasciati da Tinder.

Mi metto a ridere per non piangere... Partiamo dal come si legge questo grafico che risulta essere già la prima difficoltà.

Se non erro in alto a sinistra abbiamo le percentuali di maggiore risposta delle donne agli swipes (scorrimenti) verso destra degli uomini, dividendo entrambi i sessi per Etnia. Penso che i nativi americani li abbiano inseriti nei Latini, gli Indiani/Pakistani negli Asiatici e dei Medio Orientali si sono dimenticati. Non è molto granulare come spaccato, ma notiamo che le percentuali 90-10 sono rispettate, se consideriamo anche le percentuali di minor risposta presenti in basso a sinistra. In pratica dice che oltre ad essere nella TOP 10%, devi pure essere bianco per ricevere le attenzioni femminili. Discorso a parte per le donne nere: le "Sorelle" preferiscono i "Fratelli". Personalmente, essendo un mix, la situazione è ancora più grave, in quanto appaio già troppo nero per le donne bianche e troppo bianco per le donne nere... ho fatto bene a chiuedere tutti i miei account sulle App di dating.

La parte di destra invece disegna la situazione ribaltata, ovvero come gli uomini rispondono agli swipes verso destra delle donne. Anche qui la situazione mostra uno Skew (scostamento) netto: le asiatiche sono le preferite; a quanto pare gli uomini hanno bisogno di salsa di soia per i loro involtini primavera... Rispetto per gli uomini asiatici che pensano di sostituire gli Jalapenos dei tacos con i loro Cháotiānjiāo. Le "Sorelle" invece sono le meno preferite da tutti (hanno comunque delle percentuali medie di matching del 10% per etnia e del 40% se sommiamo le etnie assieme, assumendo una egual distribuzione di persone tra le varie etnie) ed è davvero un dato che mi spiazza avendo nel mio circolo di amici dei veri intenditori della cioccolata fondente.

E' ovvio quindi che lo studio di una strategia di sopravvivenza riguarda prevalentemente il 90% degli uomini invisibili. Se sei della fratellanza (messa a) 90 probabilmente ti starai chiedendo...

Come Sopravvivo alla guerra degli Incontri?

La risposta è ovviamente, nella maniera in cui si sopravvive ad ogni Guerra: Non parteciparvi e gira al largo!

La strategia in questo caso è quella del Survivalist ed è quello che ti direbbe Bear Grills se gli chiedessi come sopravvivere quando ti ritrovi in un luogo disperso:

  • Trova e acquisisci risorse: Studia se stai studiando, lavora se stai lavorando, sviluppa la tua attività se ne hai una e non lasciarti distrarre da una gonnellina sventolante.

  • Trova riparo: Che sia acquistata o in affitto, fai in modo di riuscire a ripagarti l'abitazione in maniera passiva

  • Lavora sulla tua salute: sia fisica che mentale, controlla l'alimentazione, l'attività fisica, lo svago, la lettura, la cultura. Lo stai facendo per stare bene, di modo che tutto il resto delle attività non venga fatta in modalità "hard", non lo stai facendo perché devi mostrare gli addominali alle cacciatrici di profili su Tinder.

  • Studia i patterns femminili: prima o poi cadrai in qualche relazione e devi quindi tenerti pronto per gestire la situazione. Se sarai preparato non diventerai una vittima dei comportamenti predatori femminili.Loro hanno il vantaggio di nascere con un valore superiore nel marketplace delle relazioni (valore che invece tu dovrai costruire) e di di imparare comportamenti che aumentano la loro capacità di sopravvivenza fin dalla tenera età, mentre Tu dovrai innanzitutto liberarti da spessi strati di una cultura votata a renderti indifeso e poi imparare ad individuare la verità che si cela dietro alle manipolazioni delle donne.


Per ora è già un bello schiaffo di cinismo basato su di un modello alimentato da dati di fatto. Magari prossimamente approfondiamo ognuno di questi 4 punti per aumentare le tue probabilità di vittoria come Average Survivalist.

Qui sono davvero curioso di sapere cosa ne pensi e quali sono i tuoi commenti sul caso.